Disegni e Acquerelli

                                                         SI ESEGUONO RITRATTI E DIPINTI DI OGNI GENERE SU ORDINAZIONE

Il disegno e l'acquerello sono stati sempre considerati tecniche pittoriche determinanti per affinare l'occhio, la mente e la mano dell'artista. Hanno rappresentato sempre un momento sacro e fondamentale nel processo creativo-formativo dei giovani talenti, e nessun pittore o scultore che si rispetti potrà mai prescindere dalle esperienze che si conseguono tramite il disegno e l'acquerello. Se volete scoprire quanto vale un artista, non dovete far altro che osservare i suoi disegni ed i suoi schizzi colorati. Tutti i grandissimi artisti sono stati formidabili disegnatori, basti pensare a Raffaello, Michelangelo, Leonardo, Carracci, Durer, Rembrandt, Ingres, Sargent, ecc.. Anche se nel Rinascimento non esistevano ancora i tubetti e le "pasticche" colorate per la pittura ad acquerello come se ne producono oggi, ci sono pervenuti dei disegni acquerellati, alcuni con il semplice inchiostro diluito, di incredibile fascino. Durante i cosiddetti secoli d'oro, la matita non esisteva ancora; per disegnare si usavano dei pezzettini di pietra rossa, appuntiti, chiamati lapis (sanguigna) e dei bastoncini di carbone (fusaggini) chiamati ematite, oltre alla ben nota punta d'argento. Il nome matita deriva appunto da lapis ematita (un pezzetto duro di ossido di ferro). Anche se la grafite fu scoperta sul finire del Cinquecento, la matita, come la conosciamo noi, fu commercializzata solo verso la fine del Settecento. Oggi, nonostante gli enormi progressi compiuti dalle industrie produttrici di matite, pastelli, carboncini, conté, acquerelli e inchiostri vari, gli artisti moderni non sono riusciti affatto ad eguagliare la poesia, la finezza, la bellezza e l'armonia dei disegni dei maestri antichi. Perfino i disegni preistorici delle Grotte di Lascaux e Altamira continuano a lasciarci ogni volta stupefatti.

Ordinamento:
La bella addormentata
La bella addormentata
D0020

Il mio cane Matisse
Il mio cane Matisse
D0021

Ritratto a Carboncino
Ritratto a Carboncino
D0022

Gondole veneziane
Gondole veneziane
D0023

Palazzi veneziani
Palazzi veneziani
D0024

Riflessi sul Canal Grande
Riflessi sul Canal Grande
D0025

Canali veneziani
Canali veneziani
D0026

Ritratto a carboncino di Gabriele d'Annunzio
Ritratto a carboncino di Gabriele d'Annunzio
D0027

Casolare a Civitaquana
Casolare a Civitaquana
D0028

Ritratto di Leone Tolstoj
Ritratto di Leone Tolstoj
D0029

Studio per ritratto
Studio per ritratto
D0030

Studio per ritratto
Studio per ritratto
D0031

Contadinella
Contadinella
D0032

La scriminatura
La scriminatura
D0033

Il grappolo
Il grappolo
D0034

Vecchio sommelier
Vecchio sommelier
D0035

Modella in posa (Luana)
Modella in posa (Luana)
D0036

Studio anatomico di nudo virile
Studio anatomico di nudo virile
D0037

Nudo a carboncino
Nudo a carboncino
D0038

Nudo virile - Studio anatomico
Nudo virile - Studio anatomico
D0039

Schizzo di nudo sul divano
Schizzo di nudo sul divano
D0040