Auree vaghezze e purpurei fiori

Passa il mouse sulle foto per ingrandire

Media voto: Non votato

Auree vaghezze e purpurei fiori - Dipinto realizzato nel giugno del 1990. Dimensioni cm. 100 x 200.
Opera disponibile solo in stampa su carta. Si può avere anche con la dedica dell'artista.
Questo è uno dei miei dipinti più riusciti. Qui ho voluto sottolineare quanto sia importante captare e riportare sulla tela l'atmosfera di un momento particolare e suggestivo. Il giusto contrasto tra luci ed ombre, unitamente alla luminosità stessa del Sole di giugno che carica e fa vibrare i colori come corde musicali, qui sono stati calibrati e analizzati con estrema attenzione. Questo dipinto, infatti, proprio per la sua abbagliante luminosità, è una lirica poetica che suscita emozioni e tocca l'animo di chi guarda. Non deve sfuggire il sottile accostamento tra l'espressione soave e ridente del volto di questa fanciulla ed i colori rossi dei fiori (begonie e gerani) che, profumando dolcemente l'aria tutt'intorno, incorniciano la scena. La ragazza è rapita da ciò che sta leggendo e la sua mente vola, elaborando nel contempo sogni d'oro. I fiori emanano tutta la loro fraganza ed accompagnano, anch'essi vibranti al calore del Sole estivo, ogni pensiero recondito. Auree vaghezze e purpurei fiori appunto.

Scrivi commento
Nome: 
E-Mail: 
Telefono: 


Commento Nota: non inserire codice HTML!

Voto: Pessimo            Ottimo

Inserisci il codice che vedi qui sotto: