Campagna abruzzese

Passa il mouse sulle foto per ingrandire

Media voto: Non votato

Campagna abruzzese. Olio su tela  cm. 50x40, realizzato nel maggio del 2011.
Si può acquistare solo la stampa di questo dipinto, anche con la dedica dell'artista.
Dal momento in cui gli artisti, all'inizio dell'800, cominciarono a dipingere dal vero all'aria aperta, il genere paesaggistico è stato letteralmente stravolto ed ha subito un'impennata vertiginosa. Fino ad allora tutto veniva elaborato nel chiuso dell'atelier, pertanto il paesaggio spesso mostrava poco o nulla di realistico. Gli alberi, ad esempio, venivano dipinti tutti allo stesso modo ed era impossibile, per ogni osservatore, riconoscere il tipo di albero raffigurato dal pittore in quella determinata veduta. Dopo i pittori della Scuola di Posillipo , però, e dopo i pittori di Barbizon, gli artisti sono diventati addirittura esperti botanici nel genere paesaggistico; tant'è che oggi, alberi e nuvole non hanno più segreti per i pleinairisti. In questo quadro, dipinto en plein air, raffigurante una stradina di campagna, lo si vede chiaramente.

Scrivi commento
Nome: 
E-Mail: 
Telefono: 


Commento Nota: non inserire codice HTML!

Voto: Pessimo            Ottimo

Inserisci il codice che vedi qui sotto: