Pescara: Veduta del Portocanale dal Ponte del Mare

Passa il mouse sulle foto per ingrandire
Prezzo: 9.000,00
Disponibilità: in magazzino
Codice: M0046
Autore: Nicodemo Napoleone
Media voto: Non votato

Pescara: Veduta del Portocanale dal Ponte del Mare- olio su tela cm. 100x150 - realizzato nel marzo del 2015.
Questo dipinto è uno dei miei più riusciti "ritratti" dedicati a Pescara e, a mio avviso, rappresenta un'opera d'arte fondamentale nell'arte abruzzese degli ultimi decenni. Questa originale veduta del Portocanale, che ben si riallaccia al filone delle opere dei grandi vedutisti del Settecento, lungi dall'essere anacronistica e obsoleta è invece una sorprendente rarità nel grigiore sterile dell'arte italiana contemporanea. La città si specchia sull'acqua con un fantasmagorico tripudio di colori sfavillanti, ed i palazzi che si affacciano sul fiume, tutti dalle forme e dalle tinte accattivanti, mostrano luci ed ombre analizzate con sorprendente realismo, che, tuttavia, si discostano dalla verità per quell'elogio della natura tipico dei poeti del pennello. Lungo le limpide acque del fiume, mentre i numerosi pescherecci ancorati ai moli ostentano nella loro immobilità la consueta attività commerciale, l'azzurro brilla nell'aria e nell'acqua tra i rocamboleschi volteggi degli inafferrabili gabbiani. Infine, la prospettiva aerea impeccabile del dipinto, con le Due Torri Camuzzi e con i monti innevati della Bella Addormentata, vanta una profondità di campo mozzafiato nella quale i colori della lontananza contribuiscono a rendere quest'opera degna di essere annoverata tra i migliori dipinti dell'arte contemporanea abruzzese. Mi preme inoltre ricordare che il realismo pittorico, a differenza delle "interpretazioni" dei modernisti, richiede molti anni di studio e rare qualità innate, nonostante le distorte opinioni dei pittori politicizzati e dei loro osannatori. Se le mode non cambieranno, credo che dopo di me difficilmente potranno esserci altri pittori abruzzesi in grado di dipingere vedute così spettacolari e scenografiche.

Scrivi commento
Nome: 
E-Mail: 
Telefono: 


Commento Nota: non inserire codice HTML!

Voto: Pessimo            Ottimo

Inserisci il codice che vedi qui sotto: