Gabriele D’Annunzio
27 Maggio 2022
Acquerelli e disegni

NUDO MASCHILE DI SCHIENA

Nudo maschile di schiena
Nudo maschile di schiena è un acquerello di cm 24x30 realizzato nel 1988.
Il nudo maschile nell'arte ha avuto in ogni epoca un enorme rilievo, al pari del nudo femminile. Fin dall'antichit√† gli artisti hanno prodotto nudit√† maschili a profusione, anzi i canoni relativi alle proporzioni del corpo umano sono stati basati essenzialmente sulle armonie del corpo maschile. Lo stesso Michelangelo ha prodotto pi√Ļ nudi maschili che femminili e, se escludiamo i nudi femminili della Cappella Sistina, nelle opere di Michelangelo non vengono annoverate sculture di nudi femminili. Per Michelangelo il nudo maschile rappresenta il massimo grado di bellezza estetica; per lui la donna √® bella e l'uomo √® sublime. Anche nei secoli successivi il nudo maschile mantenne il suo primato. In questo mio schizzo acquerellato √® interessante notare non solo l'anatomia perfettamente rispondente alla realt√†, ma anche il bilanciamento del corpo ed il movimento dell'anca, secondo gli insegnamenti del grande maestro. La figura in questo schizzo √® colta nell'istante in cui, in un attimo di pausa, poggia tutto il peso del corpo sulla gamba destra.